Pasta e cavoli

05/11/2016 - Ricetta inviata da Carla Ceriani

Spesso la parte centrale delle foglie di cavolo, verza e cavolfiore viene buttata perché considerata dura da mangiare e poco appetitosa. In realtà, questi scarti possono essere utilizzati per creare un primo piatto sano e gustoso.

Ingredienti

  • Pasta corta tipo penne, fusilli ecc.
  • La costa centrale del cavolo o verza o cavolfiore
  • Salsa di pomodoro
  • Parmigiano grattugiato
  • Sale e pepe q.b.

Procedimento

Mettere a bollire una pentola piena d’acqua. Tagliare a dadini o a filetti la costa del cavolo (o verza o cavolfiore) e mettere nell’acqua bollente. Dopo circa 10 minuti aggiungere il sale e la pasta. Mentre la pasta cuoce, scaldare in una padella la salsa di pomodoro con un filo d’olio, sale e pepe. Scolare la pasta e versarla nella padella con la salsa. Far saltare la pasta per amalgamare bene il tutto e servire ben calda con una spolverata di formaggio grattugiato.

Si ringrazia Carla Ceriani per la ricetta