Chips di lingua di vitello con maionese al prezzemolo

30/11/2016 - Ricetta inviata da Maddalena Laschi

La lingua di vitello, a differenza di quanto credono in molti, è un ottimo taglio per creare prelibate ricette, in particolare per il bollito. Cosa fare però quando la lingua bollita avanza? Maddalena propone di usarla per creare delle chips fritte: nessuno saprà resistere alla loro croccantezza e anche i bambini le mangeranno con gusto!

Ingredienti

  • 200 g lingua di vitello lessa
  • 2 uova
  • 150 g pane raffermo grattato
  • 1/2 cucchiaino di paprika dolce
  • Sale grosso
  • Olio d’arachidi per friggere

Per la maionese:

  • 1 uovo
  • 150 ml olio di semi
  • 1 cucchiaio di aceto
  • ½ limone
  • Prezzemolo
  • Sale

Ingredienti per 6/8 persone

Procedimento

Per preparare la maionese: rompere l’uovo in un contenitore alto e stretto, facendo attenzione a mantenere il tuorlo intatto. Aggiungere l’olio, il sale, l’aceto e il limone. Con il minipimer frullare fino a quando il composto inizia ad addensarsi alla base del contenitore; procedere con piccoli movimenti in su e in giù fino a quando la salsa non si sarà formata completamente. Aggiungere il prezzemolo tritato finemente.

Per preparare le chips: tagliare la lingua fredda a fettine sottilissime. In una ciotola rompere le uova e sbatterle leggermente con una forchetta. In un’altra ciotola mescolare il pane raffermo grattato con la paprika e un pizzico di sale. Scaldare abbondante olio di arachidi in una padella. Passare le fette di lingua nell’uovo e poi nel pane grattato. Friggere le fette nell’olio bollente da entrambi i lati fino a doratura. Trasferire le chips in un piatto con carta assorbente da cucina per far scolare l’olio in eccesso e servire calde con la maionese.

Si ringrazia Maddalena Laschi del blog Cucina Scacciapensieri per la ricetta