Smart Food vs Stupid Food: per un’alimentazione a Zero Spreco

27/03/2019 - Pubblicato da Redazione in Novità

Intervento del pediatra Giovanni Poggini durante le attività didattiche del 23 marzo

Giornate ricche di attività e interventi quelle del 23 e 24 marzo ad Aisa Impianti, nell’ambito del progetto Zero Spreco. Dalle attività didattiche per i ragazzi delle scuole secondarie di primo e secondo grado di Arezzo e provincia, all’inaugurazione del nuovo reparto per la raccolta differenziata organica, alla sesta camminata della Valdichiana fino alla cucina dei Cibi detossinanti.

Nella giornata del 23 marzo, dedicata alle attività didattiche per i ragazzi delle scuole, è intervenuto anche il Dott. Giovanni Poggini, specializzato in Pediatria.

L’intervento, dal titolo Smart Food vs Stupid Food, Slow Food vs Fast Food, ha focalizzato l’attenzione sulla scelta di cibo intelligente non solo in favore della salute, ma anche dell’ambiente. “La lotta al cibo spazzatura si basa su un semplice concetto di circolarità” ha sostenuto Poggini “un’alimentazione intelligente, quanto più possibile sana, fa bene alla salute e riduce gli sprechi”.

Scarica qui la presentazione completa.