venerdì 9 settembre 2016 ore 10:00 - 19:30 Incontro / Seminario

Superare la società dello spreco

San Zeno Open Plant

DATA

9 settembre 2016

ORARIO

10:00 - 19:30

LOCATION

San Zeno Open Plant

PROGRAMMA GENERALE

Superare la società dello spreco

10.00
Apertura lavori
10.00 – 13.00
Laboratorio didattico sullo spreco alimentare aperto a bambini, ragazzi e adulti
A cura di OXFAM onlus
10.00 – 13.00
Area giardinaggio – Per imparare ad usare correttamente il compost
A cura di Green Service scrl
10.00 – 19.30
Visite guidate all’impianto integrato di trattamento rifiuti
A cura dei dipendenti AISA Impianti
14.30 – 19.00
Seminario tecnico
“I sistemi di trattamento e di monitoraggio delle emissioni di un impianto di trattamento rifiuti alla luce delle ultime novità tecnico-normative”
19.00
Incontro sul tema “No allo spreco alimentare: azioni e strumenti per combatterlo”
A seguire (venerdì e sabato)
WAREHOUSE – decibel fest
Ingresso gratuito

Incontro sul tema “No allo spreco alimentare: azioni e strumenti per combatterlo”

Coordina e Modera: Marzia Sandroni – Azienda USL Toscana sud est

  • Lucia De Robertis – Vice presidente Consiglio Regione Toscana
  • Alessandro Ghinelli – Sindaco del Comune di Arezzo
  • Domenico Alberti – Vice Presidente Istituto Sostentamento del Clero – Arezzo
  • Stefano Alaqua – OXFAM – Arezzo

Iscrizione dei partecipanti e saluti delle autorità
L’incremento dei rifiuti a causa dello spreco alimentare nella società contemporanea
Prof.ssa Loretta Fabbri, professore ordinario Università di Siena
Mario Giampaolo
Studi epidemiologici ed ambientali svolti sull’area circostante l’impianto integrato di smaltimento rifiuti di San Zeno
Dott. Claudio Clini, Direttore Generale della Fondazione di Ricerca HBT (Università di Tor Vergata, Harvard Medical Faculty Phisicians, Beth Israel Deaconess Medical Center)
Confronto tra le migliori tecniche disponibili per il trattamento e la depolverizzazione delle emissioni gassose degli impianti di combustione di rifiuti solidi
Ing. Francesco Lovrencie, Responsabile tecnico di Gestione Ambientale s.r.l.
Concreta applicazione del D.Lgs. 155/2010 e s.m.i.
Per. Ind. Alessandro Ghiandai, perito fisico industriale ed ambientale
Modalità di controllo dei sistemi di monitoraggio con esperienza diretta sul campo
Ing. Lorenzo Ceccherini
Ing. Marzio Lasagni, Direttore Generale di AISA IMPIANTI S.p.A.

La partecipazione dà diritto alla maturazione di C.F. per Ordine Ingegneri, Ordine Periti Industriali e Collegio dei Geometri e crediti ECM per Professionisti Sanitari.

Video

Galleria