Il lancio di ‘Zero spreco’: laboratori didattici, seminario formativo e Warehouse

29/08/2017 - Pubblicato da Redazione in Novità

Arezzo, 29 agosto 2017 - Anche quest’anno l’Associazione Music di Paco Mengozzi, l’ideatore del Mengo Music Fest, organizza, insieme ad AISA Impianti, il Warehouse Decibel Festival sul prato antistante l’impianto di recupero integrale dei rifiuti di San Zeno. Il festival, con ingresso gratuito, che si terrà venerdì 8 settembre p.v. a partire dalle 17.30, vedrà la partecipazione di artisti di grande calibro: Fred De Palma, Coez e Lo Stato Sociale.

“Sempre in crescita nelle ultime edizioni il livello degli artisti al Warehouse Decibel Fest, e in questa 4° edizione saranno tutti concentrati in un’unica serata. - commenta Paco Mengozzi – Fred De Palma, nome d’arte del rapper Federico Palana, attivo a livello nazionale dal 2008, ha il suo ultimo album con la Warner. Coez, con un crossover tra rap e canzone d’autore unico in Italia in poco tempo ha conquistato radio, web e stampa (da La Repubblica a Il Corriere della Sera). A chiudere la serata sarà poi Lo Stato Sociale, band attiva dall’estate 2009, che ha già pubblicato numerosi album ed ogni volta che si muove in tournee, anche all’estero, fa registrare il tutto esaurito”.

Novità di questa edizione sarà anche il RicreAR Music Live Contest per band emergenti provenienti da tutta Italia, con almeno un componente iscritto alle scuole medie o superiori. A partire dalle 17:30 di venerdì 8 settembre, 6 band selezionate tra numerosi candidati si esibiranno al Warehouse Festival di San Zeno di fronte alla giuria presieduta da Giusi Nibbi, management della band Negrita e composta da Paolo Alberta, sound engineer, Guglielmo Ridolfo Gagliano, sound engineer e collaboratore dei Negrita e Cesare Mac Petricich, componente dei Negrita, che avrà il compito di ascoltare e valutare le sei performance decretando tra loro tre vincitori che si aggiudicheranno - grazie alla collaborazione di AMA, Arezzo Music Academy - altrettanti premi: la possibilità di partecipare a una 3 giorni di registrazioni e mixaggio con i docenti e i tecnici di AMA per la realizzazione di almeno tre brani inediti per i primi classificati; l’occasione di prendere parte alla 14° edizione del Mengo Music Fest, in programma a luglio 2018 ad Arezzo per i secondi classificati e per i terzi, la possibilità di esibirsi nella stagione invernale 2017/2018 del Karemaski Multi Art Lab come band di apertura nel concerto di una importante band ospite.

Per raggiungere la manifestazione sono previste navette gratuite, andata e ritorno, da Piazza Guido Monaco con orario 21.00 / 03.00.

ZERO SPRECO

L’appuntamento musicale aretino sarà inoltre l’occasione per inaugurare l’inizio del progetto Zero Spreco, un ampio programma di alternanza scuola - lavoro che verrà promosso da Oxfam Italia e AISA Impianti il prossimo anno scolastico nelle scuole medie e superiori di Arezzo. Un progetto che ha l’obiettivo di valorizzare le risorse che ciascun studente ha dentro di sé - a partire proprio dal talento musicale di ognuno, che non merita di essere sprecato - con attività che riguardano spreco alimentare, riduzione degli scarti alimentari e adozione di stili di vita sostenibili: “Abbiamo aderito con entusiasmo a questo progetto” – spiega Alessandro Bechini, direttore dei programmi in Italia di Oxfam – “perché il contest musicale è solo l’inizio di un percorso didattico virtuoso volto a informare e sensibilizzare le nuove generazione sul tema dello spreco alimentare, del consumo consapevole e del diritto al cibo, fondamentale per riuscire a combattere l’ingiustizia della fame nel mondo, che colpisce oggi 795 milioni di persone al mondo”.

“L’adesione di AISA IMPIANTI non poteva mancare ad un progetto di alternanza scuola-lavoro perché solo mediante la sensibilizzazione e il coinvolgimento delle generazioni più giovani si può sperare di ridurre concretamente in tempi brevi la produzione di rifiuti, come richiesto dall’Unione europea. – dice Giacomo Cherici, presidente di AISA Impianti - È importante imparare a non produrre scarti alimentari a partire dalle nostre cucine e dalle nostre abitudini. AISA IMPIANTI è impegnata da tempo per promuovere una corretta raccolta differenziata e a monte la riduzione dei rifiuti prodotti, unica strada per diminuire i costi del servizio di igiene urbana e promuovere un’azione concreta a favore dell’ambiente. AISA IMPIANTI è in prima linea in tutte le attività di riduzione degli sprechi assieme a tutti coloro che sono impegnati, ora ed in futuro, a realizzare progetti concreti per la valorizzazione delle risorse del territorio e dei suoi abitanti. La condivisione degli obiettivi comuni ha portato il polo impiantistico di San Zeno in Zero Spreco, cioè in una moderna visione tecnica tutta rivolta al recupero. È finita l’epoca dell’incenerimento sic et simpliciter.“ Conclude il Presidente di AISA IMPIANTI.

Quest’anno tra l’altro il Warehouse, con i suoi ospiti d’eccezione e con il concorso musicale, chiude la seconda edizione di “Zero Spreco 2017”, l’evento ad ingresso libero di AISA IMPIANTI dedicato alla formazione di classi economiche e professionali, in particolare ingegneri, architetti, avvocati e periti con un convegno tecnico dalle 15:00 alle 19:00 di giovedì 7 settembre che segue ad una mattinata piena di eventi per i ragazzi dai cinque ai tredici anni, in cui vari moduli didattici (“la vita delle api” – “il riutilizzo degli avanzi di cucina” – “come fare una corretta raccolta differenziata” – “informa compost per l’uso dell’ammendante” – “come dare nuova vita a materiale di scarto”) si alternano a momenti di divertimento ed alla visita guidata dell’impianto di San Zeno, da poco riconosciuto dalla Regione Toscana quale polo tecnologico dedicato integralmente al recupero dei rifiuti.